REGOLAMENTO

1 - CONTRATTI DI VIAGGIO E RESPONSABILITA’ – I contratti di viaggio di cui agli allegati programmi si intendono regolati dal Decreto Legislativo 6 settembre 2005 n°206 art. da 82 a 100 . e succ. modificazioni. La responsabilità dell’Organizzazione del viaggio e del venditore non può in nessun caso eccedere i limiti previsti dalle leggi citate.

2 - COPERTURE ASSICURATIVE DI BASE – Le iniziative di A.Z. TURISMO S.r.l. spesso prevedono itinerari difficili in regioni poco frequentate ed isolate, pertanto è consigliabile la partecipazione di soggetti in perfette condizioni fisiche. I rischi che si incontrano durante lo svolgimento dei viaggi sono notevolmente superiori a quelli dei normali viaggi organizzati. Per tali motivi ciascun partecipante usufruisce del servizio di assistenza EUROP ASSISTANCE che prevede le seguenti prestazioni: centrale telefonica 24 ore su 24, invio o segnalazione di un medico, trasporto, rimpatrio, rientro sanitario, trasporto del defunto, anticipo di denaro, rimborso spese mediche e bagaglio. I dettagli e le modalità di utilizzo di questo servizio sono contenuti nel carnet EUROP ASSISTANCE che viene consegnato prima della partenza.

3 - FONDO DI GARANZIA – Ai sensi dell’Art.100 del D.lgs.6/9/2005 n°206 come modificato dal decreto legislativo 23/10/2007 n°221 è stato istituito un Fondo Nazionale di Garanzia presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, di cui possono usufruire tutti i viaggiatori in caso di insolvenza o di fallimento della A.Z. TURISMO S.r.l.., per il rimborso della quota di partecipazione e delle spese occorrenti al rimpatrio in caso di viaggio all’estero. Le modalità di funzionamento di tale fondo di garanzia saranno stabilite con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, di concerto con il Ministro dello Sviluppo Economico e con il Ministro dell’Economia e delle Finanze.

4 - ASSICURAZIONI FACOLTATIVE – I partecipanti, all’atto della sottoscrizione, potranno stipulare delle garanzie supplementari: annullamento viaggio, supplemento spese mediche da ricovero ospedaliero, infortuni di viaggio, responsabilità civile terzi.

5 - MEZZI PROPRI O NOLEGGIATI – Tutti i clienti partecipanti dichiarano di ben conoscere ed accettare l’obbligo di stipulare, qualora utilizzino per il viaggio mezzi di trasporto locali noleggiati in loco o direttamente dall’Italia, tramite A.Z. TURISMO S.r.l., le polizze di assicurazione CDW e PI per la responsabilità civile derivante dalla circolazione stradale dei predetti mezzi, anche nei casi in cui l’assicurazione per rischi R.C. non fosse obbligatoria per leggi vigenti nel paese dove si svolgerà il viaggio. Ogni partecipante è direttamente responsabile dei danni al mezzo che guida e dei danni che questo può arrecare a terzi.

6 - PRENOTAZIONI – Per prenotare si deve inviare a A.Z. TURISMO S.r.l. la scheda di iscrizione al viaggio debitamente compilata in ogni sua parte e sottoscritta, unitamente all’acconto o al saldo. L’accettazione delle prenotazioni è subordinata, da parte dell’Organizzazione dei viaggi, alle disponibilità dei posti e si intende perfezionata al momento della conferma da parte dell’Organizzazione stessa.

7 - PAGAMENTI – All’atto della prenotazione dovrà essere versato a titolo di caparra un acconto pari al 25% della quota di partecipazione. Il saldo dovrà essere versato al ricevimento della conferma di prenotazione e comunque non oltre i 30 giorni prima della partenza. La mancata osservanza di queste condizioni da parte del cliente autorizza l’Organizzazione ad annullare le prenotazioni anche già confermate.

8 - DOCUMENTI DI VIAGGIO – Il partecipante almeno 15 giorni prima della partenza del viaggio riceverà una lettera contenente tutte le informazioni relative al viaggio scelto ed un riepilogo dei servizi compresi nella quota di partecipazione. L’invio dei documenti di viaggio è subordinato al ricevimento del saldo.

9 - VALIDITA’ DELLE QUOTE DI PARTECIPAZIONE – Le quote di partecipazione al viaggio sono calcolate in base ai tassi dei cambi ed ai costi dei servizi in vigore al momento della redazione dei programmi (1$ = €1,4). Le quote potranno essere modificate, fino a 20 giorni prima della partenza, in conseguenza di avvenute variazioni del corso dei cambi, delle tariffe aeree e dei costi dei differenti servizi. Se l’aumento del prezzo globale eccede il 10%, il cliente ha la facoltà di recedere dal contratto purché ne dia comunicazione scritta all’Organizzazione entro 48 ore dal ricevimento della comunicazione relativa all’aumento.

10 - MODIFICA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI - Se per necessità, l’Organizzazione dovesse modificare in modo significativo una o più parti del contratto, ne darà immediatamente avviso in forma scritta al partecipante che, ove non accetti la variazione proposta, potrà recedere senza pagamento di penale dandone comunicazione scritta entro 2 giorni lavorativi dal ricevimento dell’avviso.

11 - ANNULLAMENTO DEI VIAGGI – Nel caso in cui i viaggi non venissero effettuati per decisione dell’organizzazione per cause di forza maggiore o per ragioni indipendenti dalla volontà dell’Organizzazione stessa, verranno rimborsate integralmente le quote versate entro sette giorni lavorativi dalla data di comunicazione dell’annullamento del viaggio. A.Z. TURISMO S.r.l. può ugualmente annullare il viaggio quando il numero minimo di partecipanti previsto nel programma non si è raggiunto e sempre che ciò sia portato a conoscenza del partecipante almeno 20 giorni prima della partenza. Anche in questo caso l’Organizzazione non avrà nessun altro obbligo che quello della restituzione delle quote ricevute.

12 - RINUNCE – Se un partecipante iscritto al viaggio dovesse rinunciare avrà diritto al rimborso della somma al netto delle penalità qui di seguito indicate: -10% fino a 30 giorni prima della partenza; -30% fino a 21 giorni prima della partenza; -50% fino a 11 giorni prima della partenza; -70% fino a 8 giorni prima della partenza; nessun rimborso dopo tali termini, così pure nessun rimborso spetterà a chi non potesse effettuare il viaggio per mancanza o irregolarità dei previsti documenti personali di espatrio. si intendono esclusi i voli aerei con biglietteria già emessa che non e’ cedibile nè modificabile.

13 - CESSIONI DEL CONTRATTO – Il partecipante qualora si trovi nell’impossibilità di usufruire del pacchetto di viaggio può cedere il contratto ad un terzo a condizioni che questi soddisfi tutte le condizioni ed i requisiti per la fruizione dei servizi oggetto del pacchetto. In tal caso la comunicazione dovrà pervenire all’Organizzazione almeno 7 giorni lavorativi prima della partenza ed indicare le generalità della persona subentrante. Verranno addebitati € 20,00.

14 - VARIAZIONE DEL PROGRAMMA – INESATTO ADEMPIMENTO – In caso di mancato o inesatto adempimento del pacchetto, l’Organizzazione è tenuta al risarcimento del danno a meno che non vi siano cause all’Organizzazione non imputabili. Visto il carattere particolare dei viaggi, scioperi, disordini civili e militari, calamità naturali, avverse condizioni atmosferiche, ritardi nei trasporti aerei e navali ed anche incidenti, guasti meccanici, insabbiamenti, guadi pericolosi e difficoltà imprevedibili, costituiranno cause di forza maggiore. In tali circostanze l’itinerario potrà subire variazioni a giudizio del personale d’assistenza e potrà verificarsi il mancato utilizzo dei servizi, pertanto non verranno rimborsate eventuali spese supplementari nelle prestazioni che per tale cause venissero meno e non fossero recuperabili. Il partecipante dichiara di accettare sin d’ora tali modifiche e variazioni di programma senza peraltro pretendere rimborsi o danni di qualsiasi genere. Chi per qualsiasi motivo dovesse lasciare il gruppo in corso di viaggio lo fa a suo rischio e pericolo e nulla può pretendere, dall’Agenzia organizzatrice o dai fornitori di servizi.

15 - LIMITAZIONI DI RESPONSABILITA’ – I vettori sono responsabili nei confronti dei viaggiatori limitatamente alla durata del trasporto con i loro mezzi in conformità a quanto da esse previsto nelle proprie condizioni di trasporto ed alle norme IATA e governative. La A.Z. TURISMO S.r.l. non potrà essere ritenuta responsabile degli incidenti dovuti all’imprudenza o alla cattiva condotta di uno o più partecipanti al viaggio.

16 - I PARTECIPANTI SI IMPEGNANO A: prestare soccorso ad altri equipaggi in difficoltà, osservare le disposizioni che verranno comunicate dal personale d’assistenza di volta in volta, rispettare le norme dello Stato ospitante, concedere il diritto personale di immagine per filmati o servizi fotografici, non lesivi nella propria personalità, osservare le elementari forme di sicurezza e prudenza.

17 - RECLAMO – Ogni mancanza dell’esecuzione dei servizi deve essere contestata dal partecipante sul posto all’accompagnatore o al fornitore del servizio affinché possano porvi rimedio, e comunque non oltre 10 giorni lavorativi dopo il rientro dal viaggio, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento.

18 - FORO ESCLUSIVO – Per qualsiasi controversia sarà esclusivamente competente il Foro di Frosinone.